PEC: mbac-as-pn[at]mailcert.beniculturali.it   E-Mail: as-pn[at]beniculturali.it   Tel: (+39) 0434 364356

Archivio di Stato di Pordenone

Tirocini formativi e stage

Le Università che prevedono la frequenza di stages o tirocini formativi curriculari possono richiedere di stipulare una convenzione con l’Archivio di Stato di Pordenone.

L'Istituto è già convenzionato con l'Università Ca' Foscari di Venezia.

I funzionari archivisti dell’Archivio di Stato di Pordenone svolgono attività di tutoraggio nei confronti di tirocinanti e stagisti. Gli studenti avranno così l'opportunità di partecipare a molte delle attività che contraddistinguono il lavoro dell'archivista (ad esempio: schedatura di serie di complessi archivistici, implementazione di banche dati, regestazione di pergamene, cartulazione e ricondizionamento di unità schedate).

Se sei interessato a fare anche tu quest'esperienza contattaci al telefono o via email: partendo dai tuoi interessi costruiremo il percorso di tirocinio più adatto a te.

 

LAVORI IN CORSO

La ripresa delle attività in sala di studio ha segnato anche il proseguo dell’attività dei tirocini degli studenti del corso di laurea magistrale in Storia e gestione del patrimonio archivistico e bibliografico dell'Università Ca' Foscari di Venezia.

In questo periodo Matilde, affiancata dal personale dell'Istituto, sta effettuando una ricognizione delle carte della Pretura di Maniago, prive di strumenti di ricerca più approfonditi del semplice elenco di versamento originario. Matilde sta schedando sommariamente il contenuto delle singole buste, verificando la corrispondenza con le informazioni già a disposizione e, nei casi di pacchi condizionati in modo precario e dannoso per le carte stesse, sta anche sostituendo i contenitori con buste nuove, pur conservando sempre all'interno i resti di quelli originari. La studentessa tramite l’ausilio di Archimista, provvede a individuare ciascun pezzo con un numero descrivendone poi la tipologia e gli estremi cronologici dei fascicoli contenuti in ciascuna busta.

 

I NOSTRI TIROCINANTI

Dal 2018 stiamo raccoglieno i pareri e i suggerimenti degli studenti che si succedono nel tirocinio formativo: 

  • Al secondo hanno di studi magistrali ho svolto il mio tirocinio curricolare all’Archivio di Stato di Pordenone. Ho scelto l’Archivio perché si inseriva perfettamente nel mio ambito di studi: durante la magistrale ho infatti scelto di specializzarmi in epigrafia e paleografia. L’Archivio di Pordenone mi ha quindi permesso, non solo di mettere in pratica ciò che avevo imparato, ma anche di toccare con mano cose che fino ad allora avevo solo visto in foto, come le pergamene degli atti notarili del Fondo Montereale Mantica. Inoltre, ho trovato quest’esperienza di tirocinio arricchita da un ambiente di lavoro molto accogliente, disponibile e attivo; ho imparato molto da tutti coloro che mi hanno assistito durante quelle settimane. La mia principale mansione era il riordino del Fondo Montereale Mantica, dal quale ho potuto trarre nuove informazione sulla città di Pordenone; ho anche potuto lavorare sulle pergamene dello stesso fondo aiutando a regestarle.
    Sara 

    Il frutto dell'esperienza in Istituto di Sara è in questo articolo pubblicato su "la Loggia"

     
  • Ho svolto qui all’Archivio di Stato di Pordenone il tirocinio universitario grazie a cui sono entrata in contatto con archivisti esperti: ho potuto approcciarmi al lavoro d’inventario, alla ricerca storica e all’analisi di documenti privati medievali riguardanti la zona del pordenonese. È stata un’ottima esperienza che mi ha permesso di conoscere più da vicino il lavoro per cui sto studiando e di scoprire un’istituzione della città che merita di crescere ed essere valorizzata, nonché di conoscere professionisti disponibili e appassionati che hanno piacere e interesse a seguire chi sperimenta il mestiere d’archivista per la prima volta.
    Lia

  • Il tirocinio svolto mi ha permesso di incontrare una realtà interessante che non conoscevo: entrando in contatto con documenti di vario tipo che conservano la nostra memoria mi ha consentito di relazionarmi con un mondo che non è più il nostro ma che ancora lo permea dopo averlo creato. Soprattutto per questo motivo consiglio questa esperienza: perchè per capire chi siamo bisogna sapere da dove veniamo
    Antonio



Ultimo aggiornamento: 08/11/2021